Diventa conducente di autobus e di pullman! Agenzia del Lavoro ti sostiene

Il settore trasporti evidenzia una difficoltà di reperimento della figura professionale di autista. Se da un lato, le aziende sarebbero disponibili ad assumere nuovo personale, dall’altro le persone disoccupate che vorrebbero esercitare tale professione devono fare i conti con l’elevato costo delle patenti e delle abilitazioni necessarie. Per questo motivo l’Agenzia del Lavoro ha previsto uno specifico intervento (Intervento 3G) per cui è possibile erogare un contributo ai disoccupati che frequentano i corsi per ottenere le patenti professionali e la Carta di Qualificazione del Conducente (CQC), obbligatoria per chi svolge la professione di autista.

L’Agenzia del Lavoro erogherà il contributo al termine del corso e dopo il pagamento dell’intera quota.

Il contributo varia in base al numero di ore:

- corsi fino a 60 ore: massimo Euro 500;

- corsi da 61 a 120 ore: massimo Euro 1.000;

- corsi da 121 a 180 ore: massimo Euro 1.500.

Per accedere al contributo è necessario essere domiciliato in Provincia di Trento, iscritto ad un Centro per l’impiego ed essere disoccupato all’atto della presentazione della domanda.

Per ulteriori informazioni e dettagli si può consultare la sezione dedicata sul sito di Agenzia del Lavoro: www.agenzialavoro.tn.it 

Torna all'inizio