3.G – Contributo per diventare conducente di autobus e pullman

L’Agenzia del Lavoro prevede un contributo per la CQC (Carta di Qualificazione del Conducente) e la patente D

Diventa conducente di autobus e di pullman! Agenzia del Lavoro ti sostiene con l’intervento 3.G
Vorresti diventare conducente di autobus e pullman?
I corsi per la patente D e la CQC (carta di qualificazione del conducente) sono troppo costosi?
L’Agenzia del Lavoro ti può dare un contributo di Euro 1.500 per l’acquisizione della CQC e di Euro 500 per l’ottenimento della patente D!

Cos'è?

E’ un contributo ai disoccupati che frequentano corsi professionalizzanti (intervento 3.G), tra cui anche i corsi per le patenti professionali e per la CQC.

A chi è rivolto?

A disoccupati iscritti ad un Centro per l’impiego, domiciliati nella Provincia di Trento

Come si accede?

1 Scegli e contatta una Scuola Guida per avere tutte le informazioni sul corso (programma, costo, date di inizio e fine, n. ore...).
2

Compila la modulistica per la domanda di contributo (la trovi nella sezione MODULISTICA di questa pagina).

Alla modulistica, aggiungi anche:

- una marca da bollo da € 16
- il tuo curriculum vitae aggiornato e firmato in originale;
- la dichiarazione della Scuola Guida dove sia riportato il costo del corso, la data di inizio e fine, il numero di ore previste.
Ricorda che il Centro per l’impiego potrà fornirti supporto alla compilazione.

3 Recati presso il Centro per l’impiego per presentare la domanda (clicca qui per scoprire il Centro per l'impiego più vicino a te)
4 Il Nucleo di Valutazione valuterà la tua domanda e in caso di risposta positiva, al termine del corso ti verrà erogato il contributo.

Come viene erogato il contributo?

Dopo che avrai frequentato il corso e pagato l’intera quota, presenterai la richiesta di liquidazione secondo le istruzioni che ti saranno arrivate a casa; l’Agenzia del Lavoro ti erogherà poi il contributo.

Il contributo varia in base al numero di ore:

  • corsi fino a 60 ore: massimo Euro 500
  • corsi da 61 a 120 ore: massimo Euro 1.000
  • corsi da 121 a 180 ore: massimo Euro 1.500
Torna all'inizio