Via libera al protocollo d'intesa con i Maestri del Lavoro per iniziative nelle scuole

I professionisti condivideranno con gli studenti competenze ed esperienze
Favorire la trasmissione del patrimonio di esperienze e conoscenze professionali dei Maestri del Lavoro della Provincia di Trento all’interno delle istituzioni scolastiche trentine, attraverso iniziative condivise con le scuole: è l’obiettivo principale del protocollo d’intesa la cui sottoscrizione è stata autorizzata oggi dalla Giunta provinciale con un provvedimento proposto dall’assessore all’istruzione e cultura Mirko Bisesti. L’intesa mira ad organizzare momenti in cui gli studenti possano comprendere meglio il tessuto economico locale, costruendo un dialogo, anche intergenerazionale, con figure di alto profilo sui temi del lavoro e dei percorsi professionali.

Il collegamento scuola-lavoro prevede, infatti, all’interno delle attività di alternanza, oltre alle esperienze dei tirocini, l’intervento a scuola di professionisti in grado di raccontare ai giovani le caratteristiche del proprio lavoro, il percorso formativo da fare per il raggiungimento delle competenze necessarie, le dinamiche del mercato del lavoro. Il Consolato dei Maestri del Lavoro della Provincia di Trento ha tra i propri soci professionisti che si sono distinti per contributi significativi, innovazioni o comportamenti esemplari nel mondo del lavoro – insigniti della “Stella al Merito del Lavoro” – la cui esperienza rappresenta un capitale importante da mettere a disposizione delle nuove generazioni e che attraverso questo protocollo la Provincia autonoma di Trento vuole riconoscere, a beneficio degli studenti e delle studentesse nel loro percorso di formazione.

Torna all'inizio