Servizi negli Enti pubblici: "Esploreremo le strade possibili per venire incontro alle esigenze dei lavoratori"

L'assessore Spinelli interviene sul tema della salvaguardia dei posti di lavoro e dei trattamenti economici
“La Giunta provinciale è assolutamente sensibile al tema sollevato anche dalle Confederazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil riguardante la salvaguardia dei posti di lavoro e dei trattamenti economici del personale addetto ai servizi degli Enti Pubblici del Trentino, gestiti in appalto da imprese, che in questo momento sono stati o sono in fase di rinnovo. Quindi non vi è da parte nostra nessuna sottovalutazione del problema o insensibilità rispetto alle richieste sindacali. Si tratta tuttavia di un argomento molto complesso e le competenti strutture provinciali stanno approfondendo le questioni giuridiche al fine di individuare una possibile soluzione. Siamo alla fase finale di questo processo di verifica e quindi a breve incontreremo le Organizzazioni Sindacali e il Tavolo Appalti per il richiesto confronto”.
Questo il commento dell’assessore allo sviluppo economico e lavoro Achille Spinelli, in merito ad un comunicato stampa diramato dalle organizzazioni sindacali.

"Sottolineiamo peraltro – aggiunge l’assessore – che anche i sindacati hanno già siglato un Protocollo d’intesa in materia di appalti, che rappresenta una delle basi giuridiche su cui si fonda l’attuale iter di rinnovo. Sarà comunque nostro impegno esplorare possibili soluzioni per tutelare la condizione economica dei lavoratori e delle loro famiglie”.

Torna all'inizio