Promuovere i servizi per l’impiego davanti ad una tazza di caffè: ecco il JOB CAFÈ

È possibile parlare di servizi all’impiego, attorno ad un tavolo, davanti a una tazza di caffè?
È quello che ha messo in pratica Agenzia del Lavoro nell’ambito della realizzazione di un ciclo di eventi, sperimentato nel corso di questi ultimi anni, chiamati Job Cafè.
Il Job Cafè è un evento informale, nel quale operatori dei Centri per l’impiego incontrano, in una situazione di convivialità, aziende del territorio, con l’obiettivo di confrontarsi su temi relativi al mondo del lavoro.
Nel mese di novembre e dicembre 2018 ne sono stati realizzati quattro, ad opera dei Centri per l’impiego di Riva del Garda, di Pergine Valsugana, di Rovereto e di Cles/Malè, in collaborazione con gli specialisti del mercato del lavoro di ANPAL Servizi.
Gli eventi si sono rivelati fruttuosi, poiché hanno consentito di far conoscere gli interventi e servizi all’impiego che Agenzia del Lavoro rivolge al tessuto imprenditoriale, “agganciare” nuove aziende del territorio, coinvolgere quelle già conosciute e con le quali si è avviata una collaborazione, nonché discutere le criticità incontrate e i fabbisogni del proprio settore di appartenenza.

Si riportano di seguito dei brevi resoconti di quanto emerso nei quattro Job Cafè, dai quali vengono restituite riflessioni e stimoli maturati dal confronto tra operatori e aziende partecipanti.

Job Cafè presso il Centro per l’impiego Riva del Garda
Titolo dell'evento: Promozione dei servizi a favore delle aziende - tirocini e incentivi | 22 novembre 2018
Il Job Cafè organizzato dal Centro per l’impiego di Riva del Garda ha puntato sul coinvolgimento di aziende operanti all’interno del Centro commerciale “Blue Garden”.
Presso la sala-bar di un ristorante del Centro Commerciale, gli operatori del Centro per l’impiego hanno infatti incontrato alcuni esercizi, operanti nel settore dell’abbigliamento intimo, dei servizi alla persona, dei cosmetici e della ristorazione.
Tra le criticità emerse, vi è la difficoltà nel reperire personale disposto a lavorare su turni festivi e serali. È stata inoltre concentrata l’attenzione sul tema degli incentivi alle assunzioni, nonché allo strumento del tirocinio come opportunità per formare i giovani lavoratori prima di un’eventuale assunzione. E, con due delle aziende partecipanti, tale opportunità si è concretizzata.
Nei giorni successivi altri esercizi del Centro commerciale, si sono mostrati interessati ad approfondire tali tematiche.
Per gli operatori del Centro per l’Impiego è stata l’occasione per cogliere il punto di vista delle aziende rispetto ad una tematica rilevante quale la ricerca e selezione del personale, anche ai fini di un miglioramento dei servizi erogati.

Job Cafè presso il Centro per l’impiego Pergine Valsugana:
Titolo dell'evento: Gli strumenti della rete per la selezione del personale | 4 dicembre 2018
Al Job Cafè del Centro per l’impiego di Pergine Valsugana hanno partecipato aziende locali provenienti dai settori dell’artigianato, del commercio di prodotti chimici, della metalmeccanica e dell’industria plastica.
A seguito di una panoramica dei servizi promossi da Agenzia del Lavoro, è stato aperto un confronto sull’utilizzo strategico degli strumenti che la rete mette oggi a disposizione rispetto alla ricerca di personale, quali ad esempio Linkedin.
Il reperimento di personale qualificato nel settore dell'artigianato, come ad esempio lattonieri e saldatori con formazione specifica, è risultata essere una delle principali problematiche che interessano alcune aziende partecipanti.
Il confronto si è poi spostato sulla carenza di competenze trasversali una volta avvenuta l’assunzione: generalmente il colloquio di lavoro si basa sulla verifica del possesso delle competenze tecnico specialistiche del candidato, tuttavia, non va dimenticata la strategica importanza delle “soft skills”, quelle competenze spendibili in tutti i contesti professionali, e non, che completano il profilo, come ad esempio l’adattamento alle situazioni, la capacità di relazione, la flessibilità, l'etica del lavoro. La valorizzazione di queste ultime dovrebbe avvenire già all’interno dell’annuncio di lavoro, come altri possibili requisiti di selezione.

Job Cafè presso il Centro per l’impiego di Rovereto 
Titolo dell'evento: Il Centro per l’impiego di Rovereto ospita i Consulenti del Lavoro | 6 dicembre 2018
Peculiarità del Job Cafè organizzato dal Centro per l’impiego di Rovereto è quella di essersi rivolto a delle figure tecniche di supporto alle aziende nella gestione del personale: i Consulenti del lavoro.
La scelta del Centro per l’impiego di Rovereto di riservare l’evento a questa categoria di professionisti è duplice: da una parte, stringere e/o consolidare un rapporto di conoscenza, di condivisione di informazioni e collaborazione con i Consulenti, dall’altra, consentire agli stessi di mantenersi aggiornati sugli interventi che Agenzia del Lavoro rivolge ai datori di lavoro.
Al Job Cafè hanno partecipato, oltre al rappresentante dell’Ordine dei Consulenti del lavoro della Provincia di Trento, 12 Consulenti operanti nel territorio della Vallagarina.

Job Cafè presso il Centro per l’impiego Cles e Malè
Titolo dell'evento: Il Centro per l'impiego a servizio delle nostre aziende | 6 dicembre 2018
Obiettivo prioritario del Centro per l’Impiego di Cles e di Malè, è stato quello di realizzare un Job Cafè interamente dedicato alle aziende che non hanno ancora usufruito dei servizi all’impiego.
Hanno partecipato all’evento aziende provenienti dalla Val di Sole e dalla Val di Non operanti in diversi settori economici, quali quello delle pulizie e piccole manutenzioni, della metalmeccanica, della carpenteria in legno.
Successivamente alla presentazione dei servizi di Agenzia, gli operatori del Centro per l’impiego hanno cercato di comprendere le modalità messe in atto dalle aziende nel reclutamento di personale: risulta essere ampiamente utilizzato il passaparola, la conoscenza dei giovani attraverso l’alternanza scuola lavoro, mentre solo alcune utilizzano Facebook aziendale.
Tra le criticità manifestate e condivise dai partecipanti, risulta preponderante la difficoltà nel reclutare personale ad elevata specializzazione, tenendo anche conto che le proposte di lavoro provengono da aziende dislocate anche in zone periferiche della Val di Sole e Val di Non, spesso percepite come meno appetibili dai lavoratori.
Per supportare le aziende nella ricerca di personale, gli operatori dei Centri per l’impiego hanno illustrato, non solo le funzionalità del portale Trentino lavoro, il canale provinciale “principe” di pubblicazione delle richieste di personale, e visitato da un’ampia platea di cittadini in cerca di lavoro, ma hanno anche proposto di avvalersi del servizio EURES, in quanto servizio di ricerca e offerta di lavoro al di fuori dei confini trentini.

Torna all'inizio