Progetto Talìa, terza edizione: giovani e imprese più vicine grazie al digitale

E’ ancora possibile iscriversi, in aula da metà ottobre
Sono aperte le iscrizioni al progetto "Talìa - Donne Digitali". Il progetto, rivolto a giovani donne disoccupate laureate in materie umanistiche, si articola in un percorso formativo di 99 ore volto ad acquisire competenze spendibili nel settore della digital communication e del social media marketing, a cui seguirà un tirocinio in azienda localizzata in Trentino.

Talìa: un progetto rivolto a giovani donne laureate in materie umanistiche, che si propone di arricchire il loro bagaglio professionale con conoscenze e competenze attinenti il social media marketing, partendo dalla preparazione umanistica maturata e valorizzando le attitudini comunicative in un’ottica innovativa.
L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, affronta il tema del gap digitale e tecnologico tra donne e uomini, una delle cause del maggior tasso di disoccupazione femminile, e l’utilizzo ancora poco diffuso e mirato delle tecnologie digitali nel mondo aziendale.
Le 20 giovani disoccupate laureate in discipline non scientifiche (che non rientrano cioè nell'ambito Stem - Science, Technology, Engineering and Mathematichs) coinvolte nel percorso formativo avranno la possibilità di acquisire competenze che ne favoriscano l’occupabilità.
Le aziende che le ospiteranno, invece, potranno beneficiare di una risorsa formata sui temi del social media marketing in grado di offrire loro un servizio consulenziale.
L’edizione 2019 di Talìa prevede un percorso formativo di 99 ore - 91 dedicate allo sviluppo delle competenze digitali a cui si aggiungono 8 ore di coaching – e un tirocinio in azienda di 8 settimane.
Durante il tirocinio le ragazze, con il supporto a distanza di un mentore ICT, si occuperanno di attivare o gestire i canali social aziendali, analizzare il posizionamento competitivo dell'azienda in ambito sociale e di definire, assieme all'azienda, le possibili azioni di miglioramento. Le giovani laureate potranno così sperimentare le conoscenze acquisite durante la fase formativa e promuovere l'alfabetizzazione digitale in azienda.
Fondamentale, quindi, per la buona riuscita del progetto, la forte collaborazione con le Associazioni imprenditoriali coinvolte, chiamate a promuovere tra i propri associati questa iniziativa che mira ad incidere positivamente sulla competitività aziendale. Questa è infatti oggi sempre più influenzata dalla conoscenza e dal coinvolgimento del consumatore, con cui diventa possibile instaurare una relazione dinamica grazie proprio allo sviluppo delle tecnologie digitali.
Talìa è frutto di una partnership tra Agenzia del Lavoro, Trentino Digitale, Confindustria Trento, Confcommercio - Trentino e  Associazione Artigiani  e piccole imprese della provincia di Trento, Federazione Trentina della Cooperazione, Associazione Albergatori ed imprese turistiche della provinciali Trento e Trentino Marketing.
Il progetto si inserisce tra le iniziative di alfabetizzazione informatica e di sviluppo delle competenze progettuali e gestionali rivolte alle giovani generazioni, finalizzate a renderle consapevoli delle opportunità lavorative che oggi e sempre più offre il settore delle ICT e del digital.

Le iscrizioni delle giovani disoccupate sono ancora aperte, mentre il percorso formativo prenderà avvio entro la prima quindicina di ottobre.

Info e iscrizioni:
Visitare la sezione dedicata sul sito di Agenzia del Lavoro: 
www.agenzialavoro.tn.it/TESTI-AVVISI/Sei-laureata-in-materie-umanistiche

Torna all'inizio