Occupazione: al via il Percorso H di Garanzia Giovani

Riguarda gli Enti che operano nel campo dei servizi al lavoro
Via libera oggi dalla Giunta provinciale, su proposta dell'assessore allo Sviluppo economico e lavoro Achille Spinelli, all'avviso per la costituzione dell’elenco dei soggetti abilitati all’attuazione del Percorso H - Garanzia Giovani. Il Percorso H mette a disposizione degli Enti accreditati ai servizi per il lavoro del Trentino, attraverso l'Agenzia del Lavoro, un importo pari a 356.600 euro, per progettare e attivare interventi di orientamento al lavoro specialistico o di II livello a favore dei giovani NEET iscritti al programma Garanzia Giovani. I soggetti interessati potranno inoltre svolgere un’attività di accompagnamento al lavoro, intercettando le opportunità occupazionali espresse dal sistema economico e incrociandole con i profili disponibili, fornendo assistenza nell’individuazione della più adeguata tipologia contrattuale da applicare e supportando il giovane nelle fasi iniziali dell'inserimento lavorativo. "Questo nuovo intervento in favore dell'occupazione giovanile, cofinanziato dall'Unione europea e dallo Stato italiano, si propone due obiettivi: - sottolinea l'assessore Spinelli - da un lato, mobilitare tutti quei soggetti che, in Trentino, operano nel campo dell'orientamento e accompagnamento al lavoro, dall'altro offrire opportunità di formazione e impiego ai giovani, in particolare quelli con maggiori difficoltà di inserimento lavorativo. Verrà esaminato, anche con colloqui individuali, il percorso formativo e professionale di ciascun giovane, per mettere a punto un progetto tagliato 'su misura' per le sue esigenze e necessità".

L’obiettivo della Provincia è di coinvolgere nei prossimi due anni fino a 400 giovani NEET, di età compresa tra i 15 e i 29 anni, sia con profiling di intensità bassa e medio-bassa (minore difficoltà di inserirsi nel mercato del lavoro) che con profiling medio-alto e alto (maggiore difficoltà). Per questi ultimi l'accesso al Percorso H sarà possibile solo dopo aver partecipato a uno degli altri percorsi di Garanzia Giovani previsti dal Piano di attuazione provinciale per l'occupazione giovanile.

Per i giovani NEET partecipanti, il traguardo al termine del percorso sarà l'ingresso nel mondo del lavoro con l’attivazione di un rapporto di lavoro a tempo determinato o indeterminato o in somministrazione o in apprendistato.

Gli Enti accreditati interessati potranno presentare domanda fino alle ore 12.30 di giovedì 11 marzo 2021, mediante invio tramite PEC all’indirizzo fondi.europei@pec.provincia.tn.it.

Per informazioni consultare il sito: www.fse.provincia.tn.it AREA ORGANISMI PUBBLICI E PRIVATI - OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO - AVVISI - GARANZIA GIOVANI o rivolgersi, da lun. a ven. dalle ore 9.00 alle ore 13.00, al Servizio Pianificazione strategica e programmazione europea, telefono: 0461- 495322 - e-mail: umse.fondieuropei@provincia.tn.it.

L'iniziativa è realizzata nell’ambito del Programma Operativo Nazionale - Iniziativa Occupazione Giovani (PON IOG), cofinanziata dall'Unione europea e dallo Stato italiano, per l’attuazione della seconda fase del “Piano di attuazione provinciale per l'occupazione giovanile - Nuova Garanzia Giovani”.

Torna all'inizio