Il primo Career day per l’autotrasporto al Centro per l’Impiego di Trento

Le imprese trentine - e non solo le persone in cerca di lavoro – si servono dei Centri per l’Impiego della Provincia autonoma di Trento, luoghi dove domanda e offerta di lavoro si incontrano, nel modo più semplice possibile. Con questo spirito, nei giorni scorsi, nell’ambito del Career day svolto nel Centro per l’impiego di Trento, gli imprenditori di aziende operanti nel settore dell’autotrasporto hanno incontrato 35 autisti con patenti superiori alla C. Nato con l’intento di dare una risposta alle esigenze espresse dal mondo produttivo, il Career day ha coinvolto 14 importanti imprese operanti in Trentino e, complessivamente, ha dato luogo a 200 colloqui. "Questa modalità di intervento _ sottolinea l'assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli - è coerente con l'obiettivo che la Giunta si è data, accrescere ulteriormente la qualità delle proposte di parte pubblica per favorire l'incontro fra domanda e offerta di lavoro. Prestare ascolto alle esigenze espresse dalle imprese, e parimenti delle legittime aspirazioni dei lavoratori, rappresenta per Agenzia del Lavoro la vera priorità e la garanzia per ottenere i risultati attesi sul versante occupazionale".

L’iniziativa ha rappresentato un'occasione importante di conoscenza sia per le imprese dell’autotrasporto che per gli autisti. Gli imprenditori hanno potuto conoscere direttamente le persone in cerca di lavoro in quest'ambito, preventivamente selezionate dal Servizio di Incontro Domanda e Offerta del Centro per l’Impiego di Trento. Al tempo stesso, gli autisti hanno avuto l’opportunità di venire a contatto con più aziende in cerca di personale, accrescendo in questo modo le proprie chances occupazionali. L’incontrarsi poi al Centro per l’Impiego, luogo pubblico, ha reso più semplice e agevole una comunicazione libera e non condizionata da altri fattori se non quello del beneficio reciproco che imprese e persone traggono dal lavoro.

Gli operatori del Centro per l’Impiego si sono resi disponibili nel dare informazioni sia agli autisti, rispetto in particolare alla possibilità di conseguire patenti superiori attraverso i finanziamenti di Agenzia del Lavoro, sia alle aziende, in merito alla possibilità di ricercare personale di difficile reperimento al di fuori dei confini della provincia di Trento attraverso l’utilizzo della rete Eures.

Le aziende hanno chiesto la riproposizione di questa iniziativa, anche in riferimento ad altre figure professionali. Per misurare i risultati concreti dovremo forse attendere un po’, ma già durante l’evento si sono formalizzate proposte di impiego con concrete offerte di lavoro.

Torna all'inizio