Da oggi ci sono 11 nuovi Maestri artigiani fumisti

Consegnato l'attestato dopo 400 ore di formazione
Sono 11 gli imprenditori che oggi, dopo oltre 400 ore di formazione, hanno ricevuto presso il castello del Buonconsiglio di Trento l'attestato di Maestro artigiano fumista. Un mestiere molto particolare che li vede operare come progettisti, costruttori e manutentori degli impianti, all'interno di un’ampia filiera di soggetti e in uno scenario dove diventa fondamentale progettare in base a principi estetici, funzionali e di sostenibilità ambientale, sapendo valorizzare la storia e la tradizione che stufe a olle e camini rappresentano per il nostro territorio e per tutto l’arco alpino.

"La Provincia autonoma di Trento - ha ricordato il vicepresidente e assessore provinciale alle attività economiche che ha consegnato gli attestati insieme al presidente dell'Associazione artigiani del Trentino Marco Segatta - ha puntato sulla figura del Maestro Artigiano come espressione di qualità e di traino di tutto il settore dell’artigianato trentino. E' un attestato che riconosce il valore del saper fare - ha detto - un valore importante perché una comunità ricca di sapere artigiano è una comunità che ha un futuro. Il maestro artigiano è una figura che - ha aggiunto - conosce bene il proprio mestiere, ha un interesse costante per le innovazioni, pur coltivando le tradizioni. È capace di farsi interprete delle evoluzioni del mercato accogliendo i cambiamenti, ma riuscendo a dare un' identità al proprio prodotto, un mestiere antico che guarda però al futuro".  

Torna all'inizio