Concorsi, indetto il bando per 8 nuove assunzioni al Muse

Selezione per i funzionari museali in ambito scientifico e di educazione ambientale
Proseguono i concorsi pubblici per le 30 assunzioni complessive previste al Museo delle scienze di Trento (Muse), nell’ambito del percorso avviato dall’Amministrazione provinciale per dare attuazione agli impegni assunti in relazione all’organico della struttura conseguente all’internalizzazione di attività oggi oggetto di prestazioni rese in appalto. La Giunta provinciale, con delibera proposta del presidente della Provincia autonoma di Trento, ha indetto il concorso, per titoli ed esami, per l’assunzione con contratto a tempo indeterminato di 8 funzionari museali da assegnare al museo. Disposta la pubblicazione del relativo bando sul bollettino ufficiale della Regione Trentino Alto Adige, nell’albo della Provincia autonoma di Trento, e sul sito del Muse.

La selezione riguarda i seguenti indirizzi:

INDIRIZZO 1: STEAM (SCIENZA, TECNOLOGIA, INGEGNERIA, ARTI E MATEMATICA)
A.1 Fisica e chimica (1 posto)
A.2 Matematica e coding (1 posto)

INDIRIZZO 2 (2 POSTI): SCIENZE DELLA VITA
B.1 Biotecnologie, salute e alimentazione (1 posto)
B.2 Biologia e conservazione della fauna (1 posto)

INDIRIZZO 3 (2 POSTI): GEO-PALEONTOLOGIA ED EVOLUZIONE
C.1 Geologia e paesaggio (1 posto)
C.2 Paleontologia ed evoluzione (1 posto)

INDIRIZZO 4 (2 POSTI) WEB SCIENZE AMBIENTALI
D.1 Ecologia e biodiversità vegetale (1 posto)
D.2 Educazione ambientale e sviluppo sostenibile (1 posto)

Inquadramento nella categoria D, livello base, prima posizione retributiva del ruolo unico del personale provinciale.

Dalla pubblicazione del bando, precisa il provvedimento, decorrerà il termine di 30 giorni per la presentazione delle domande di partecipazione.

Muse museo delle scienze
Torna all'inizio