Collaborazione scuola-imprese: domani la firma del nuovo protocollo tra Provincia e Confindustria

Sarà siglato alle 13.30. Seguirà il lancio della nuova edizione di "Tu sei"
Promuovere e realizzare progetti di collaborazione per costruire un rapporto più stretto e continuativo tra le scuole del territorio e le imprese nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro: è sostanzialmente questo lo scopo del provvedimento approvato dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessore all’istruzione Mirko Bisesti, che rinnova il protocollo d’intesa tra Provincia autonoma e Confindustria Trento, per la prima volta siglato nel 2008.
Da questa intesa ha avuto origine l'importante esperienza denominata "Tu sei", che domani, 24 settembre, a Levico Terme celebrerà dieci anni di successi e progetti realizzati, frutto dell'incontro fra aziende e studenti trentini.
“Con la firma di questo nuovo protocollo tutte le iniziative potranno essere ulteriormente potenziate e rinnovate per perseguire gli obiettivi definiti nel Programma di Sviluppo provinciale dell’attuale legislatura, mantenendo alto il livello di collegamento scuola/lavoro e per realizzare concretamente le scelte che saranno operate sull’alternanza e sull’orientamento scolastico e professionale” ha commentato l’assessore Bisesti, sottolineando che finalità e obiettivi sono condivisi da entrambi i firmatari, nel rispetto dei ruoli istituzionali di ciascuno.

Alla base del provvedimento c’è l’intento di collegare e mettere in pratica le competenze acquisite nei diversi indirizzi scolastici e ambiti disciplinari con le attività presenti all’interno delle imprese. Gli studenti, coinvolti nella realizzazione di progetti realizzati da scuola e azienda, hanno l’opportunità di mettersi in gioco con le proprie potenzialità, competenze e risorse personali, mettendo in campo iniziativa, creatività e autopromozione. Il protocollo intende far comprendere alla scuola l’industria, non solo nei numeri e nell’impatto che ha nello sviluppo economico territoriale, ma nei valori che esprime e, viceversa, vuole far conoscere alle imprese industriali la scuola con i diversi indirizzi, le attività e le specificità presenti nel sistema educativo provinciale. Tutto ciò aiuta la consapevolezza delle competenze richieste ai giovani dal mondo del lavoro e mette in relazione studenti, insegnanti, famiglie e aziende, favorendo le scelte dei percorsi formativi e lavorativi dei giovani. Si tratta di una sfida culturale, che si rinnova e si amplia, per entrambi i due mondi. La scuola è chiamata a promuovere competenze funzionali al mondo del lavoro e a rinnovarsi sul piano metodologico, privilegiando l’interdisciplinarietà, la didattica laboratoriale, il problem solving, il lavoro per progetti e l’autoimprenditorialità, l’impresa è chiamata a diventare “formativa”, cioè in grado di trasmettere ai giovani le capacità e i compiti richiesti dal mondo del lavoro e dall’impresa.

I prodotti di questa collaborazione, così vitale per scuole e imprese, sono confluiti in dieci anni di esperienze comuni del progetto "Tu sei", che domani, martedì 24 settembre, presso l’azienda Adige S.p.A. di Levico Terme, a partire dalle 13.30, con la sottoscrizione del nuovo protocollo d’intesa da parte del presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e del presidente di Confindustria Trento Fausto Manzana, vedrà il lancio della nuova edizione per l’anno scolastico 2019/20, da parte dell'assessore all’istruzione Mirko Bisesti. Nel corso del pomeriggio sarà anche presentata la pubblicazione sui dieci anni del "Tu sei" ed è prevista la visita all’azienda ospitante, che per l’occasione apre le sue porte a studenti, docenti e dirigenti scolastici.

I colleghi giornalisti sono cordialmente invitati

Torna all'inizio