MODELLI UNIFICATI (UNILAV, UNISOMM..)

Lista dei Modelli Unificati e relative informazioni.

Consulta il vademecum

Per la gestione dei modelli, consulta il vademecum “Modelli e Regoleche puoi trovare in area download del sito Cliclavoro alla voce "Comunicazioni obbligatorie - modelli e guide".

I modelli Unificati

Modello Unificato LAV (UniLAV)

Modello per i datori di lavoro, pubblici e privati, di qualsiasi settore.

Attraverso questo modulo tutti i datori di lavoro, pubblici e privati di qualsiasi settore (ad eccezione delle agenzie per il lavoro, relativamente ai rapporti di somministrazione), adempiono all’obbligo di comunicazione per l'assunzione dei lavoratori, della proroga, trasformazione e cessazione dei relativi rapporti di lavoro, direttamente o tramite i soggetti abilitati, nonché per il distacco e il trasferimento del lavoratore.

Modello Unificato SOMM (UniSOMM)

Modello dedicato alle agenzie per il lavoro.

Il modulo, compilato a cura delle agenzie per il lavoro, è valido per tutte le tipologie di rapporti di somministrazione:

  • - inizio del rapporto di lavoro non contestuale alla missione;
  • - inizio del rapporto di lavoro contestuale alla missione;
  • - trasformazione del rapporto di lavoro in costanza di missione;
  • - trasferimento del lavoratore in missione;
  • - cessazione del rapporto di lavoro contestuale alla missione;
  • - cessazione del rapporto di lavoro in assenza di missione;
  • - cessazione anticipata della missione.
Modello Unificato VARDATORI Questo modulo deve essere utilizzato per comunicare le eventuali variazioni della ragione sociale, del trasferimento d’azienda o ramo di essa.
Modello Unificato URG
(UniURG)

Tramite questo modulo è possibile effettuare la comunicazione di assunzione dei lavoratori in caso di urgenza dovuta a esigenze produttive; entro il primo giorno utile la comunicazione sarà completata con l'invio del Modulo Unificato LAV.

In caso di malfunzionamento del servizio informatico, il modulo Unificato URG può essere utilizzato, in forma cartacea, per fare la comunicazione sintetica d’urgenza al fax server (848 800 131).

Modello UniURG

Modello per la “Comunicazione semplificata per l’assunzione d’urgenza nel settore del turismo”

Tramite questo modulo è possibile effettuare la comunicazione di assunzione dei lavoratori nel settore del turismo in caso di urgenza dovuta a esigenze produttive. La comunicazione sarà completata con l'invio del Modulo Unificato LAV entro il terzo giorno successivo a quello dell’instaurazione del rapporto di lavoro.

Comunicazione semplificata per l'assunzione d'urgenza nel settore del turismo

Accentramento Guida alla compilazione del Form di Accentramento
Accreditamento

Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (Art. 21 del D.P.R. del 28 dicembre 2000, n. 445)

Guida alla compilazione del Form di Accreditamento - Provincia autonoma di Trento e Lazio.

Come accedere ai modelli

Se vuoi consultare ciascun modello in formato PDF compilabile accedi a Cliclavoro nella sezione dedicata che puoi trovare in area download del sito Cliclavoro alla voce "Comunicazioni obbligatorie - modelli e guide".

Altre tipologie di lavoro

Per le seguenti tipologie di lavoro, la comunicazione avviene secondo regole ad hoc:

LAVORO DOMESTICO

La denuncia di assunzione di colf e badanti è da effettuarsi all’INPS da effettuare nella relativa sezione dedicata.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni clicca qui

Assunzioni congiunte in AGRICOLTURA

I datori di lavoro o i soggetti abilitati interessati, potranno effettuare le comunicazioni obbligatorie - relative all’instaurazione, cessazione, proroga e trasformazione - tramite il nuovo modello UNILAV-Cong disponibile esclusivamente online previo accreditamento del sistema.

Per ulteriori approfondimenti, clicca qui

LAVORO INTERMITTENTE

Il lavoro intermittente è caratterizzato dalle prestazioni a carattere discontinuo rese dal lavoratore secondo le richieste dell’impresa.

Questa comunicazione è di competenza dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Per maggiori informazioni e per effettuare la comunicazione d'assunzione intermittente, clicca qui

PROSPETTI INFORMATIVI Legge 68/99 (UniPI)

L'invio del Prospetto Informativo avviene tramite il programma messo a disposizione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: clicca qui

Per maggiori informazioni puoi accedere:

- alla sezione dedicata sul nostro sito;
- oppure al sito ministeriale Cliclavoro nella sezione dedicata.

Ricordiamo che i termini per l’invio delle comunicazioni obbligatorie sono:

  • per la comunicazione di assunzione* entro le ore 24 del giorno precedente a quello d’inizio del rapporto di lavoro.
  • per la trasformazione e la cessazione del rapporto di lavoro è stabilito entro cinque giorni dall’evento. La scadenza del termine in un giorno festivo, comporta la proroga automatica al primo giorno lavorativo utile. In questo caso, infatti, lo slittamento del termine non inficia la finalità della norma e non vanifica l’obbligo di legge
  • per la pubblica amministrazione e scuole pubbliche e paritarie: entro il giorno 20 del mese successivo all'evento e per qualsiasi tipo di evento;
  • per le scuole private ed enti di formazione privati: entro 10 giorni dall'evento e per qualsiasi tipo di evento;
  • per contratti di somministrazione: entro il giorno 20 del mese successivo all'evento e per qualsiasi tipo di evento.
    .

Il termine per inviare la comunicazione di assunzione scade alle ore 24 del giorno precedente l’inizio del rapporto di lavoro. Intendendo come “inizio del rapporto di lavoro” la data da cui decorrono l’obbligo della prestazione lavorativa e l’obbligo della retribuzione.

Ai fini della norma ciò che rileva è che la data di comunicazione sia antecedente a quella di effettivo inizio della prestazione lavorativa. Pertanto se l’ultimo giorno utile cade in un giorno festivo non può valere la regola della proroga automatica del termine al giorno successivo, poiché ciò equivarrebbe a modificare il precetto e a vanificarne la finalità, in quanto la comunicazione non sarebbe più antecedente. 

In questi casi la comunicazione può essere fatta in un giorno precedente non festivo, ovvero, ove possibile, nel giorno festivo con gli strumenti disponibili (fax, invio informatico). Viceversa si dovrà rinviare l’assunzione. 

Sono previste due eccezioni: 

  1. assunzione d’urgenza per esigenze produttive: in questo caso il datore di lavoro può comunicare l’assunzione entro i cinque giorni successivi, salvo l’invio entro il giorno antecedente di una comunicazione sintetica provvisoria; 
  2. assunzione per cause di “forza maggiore”: in questo caso il datore di lavoro può comunicare l’assunzione entro i cinque giorni successivi senza neppure l’obbligo di una preventiva comunicazione sintetica. Ciò in quanto l’evento, è di tale natura imprevedibile da rendere non solo improcrastinabile l’assunzione, ma anche impossibile la sua previsione nel giorno precedente.
Torna all'inizio