Prospetto informativo Legge 68/1999

Dichiarazione dove i datori di lavoro indicano annualmente la propria situazione occupazionale rispetto agli obblighi di assunzione di personale disabile e/o appartenente alle altre categorie protette e i posti di lavoro con relative mansioni disponibili, come previsto dalla Legge 12 marzo 1999 n. 68.

In cosa consiste

E' un documento attraverso il quale il datore di lavoro denuncia e fotografa la situazione dell'organico al 31/12 dell'anno precedente secondo quanto previsto dalle norme in materia (art. 9, c. 6 della Legge 68/99).

Chi deve inoltrarlo

I datori di lavoro che hanno la sede legale in provincia di Trento e che sono soggetti agli obblighi della Legge 68/99, sono tenuti ad inoltrare il prospetto informativo per via telematica all’indirizzo https://www.co.lavoro.gov.it/prospettoinformativo/, messo a disposizione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

I datori di lavoro che non sono in possesso della username e della password per accedere al sistema per l'invio del prospetto informativo devono prima richiedere l'accreditamento.

Datori di lavoro privati

Alla pagina Copertura della quota d'obbligo per datori di lavoro privati sono riassunte le informazioni e le modalità per adempiere all'obbligo di assunzione previsto dalla Legge 68/99.

Disposizioni particolari valide solo per i datori di lavoro pubblici

Nel caso di presenza di scoperture della quota di riserva, cioè di posti liberi e riservati alle persone con disabilità, a prescindere dall’invio o meno di un nuovo prospetto informativo le Pubbliche Amministrazioni devono inviare un’apposita comunicazione ai sensi dell’articolo 39-quater del D.Lgs. 165/2001.

Per la compilazione e l'invio online deve essere utilizzato un modello informatizzato messo a disposizione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La procedura telematica permette di indicare i tempi e le modalità di copertura delle quote di riserva di cui agli articoli 3 e/o 18 della legge 68/99 assolvendo, contemporaneamente, l’obbligo di comunicazione al servizio per l’inserimento lavorativo territorialmente competente e al Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri (nota congiunta del 10 luglio 2018).

Per maggiori informazioni visitare la pagina Pubbliche Amministrazioni: monitoraggio legge 68/1999.

Scadenze

I datori di lavoro pubblici e privati (che occupano almeno 15 dipendenti) inviano il Prospetto Informativo entro il 31 gennaio di ogni anno.

Per informazioni

Per informazioni tecniche relative alla compilazione del prospetto informativo è necessario fare riferimento direttamente al Ministero:

  

Qualora si dovessero verificare problemi tecnici o per quesiti legati all'accreditamento al sistema sussidiario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si può inviare una richiesta di contatto attraverso l'URP online, specificando:

  • nome e cognome
  • regione di appartenenza e/o sistema informatico utilizzato
  • numero di telefono per essere eventualmente ricontattato
  • tipo di utente (es. datore di lavoro, consulente, agenzia di somministrazione, altro)
  • in caso di accreditamento effettuato, eventuale codice richiesta e/o Nome Utente

  

Per avere risposta a dubbi, interpretazioni normative, chiarimenti sulle procedure, è possibile inviare una richiesta attraverso l'URP online, specificando:

  • nome e cognome
  • regione di appartenenza e/o sistema informatico utilizzato
  • numero di telefono per essere eventualmente ricontattato
  • tipo di utente (es. datore di lavoro, consulente, agenzia di somministrazione, altro)

  

I datori di lavoro con sede legale o unità produttiva in Trentino possono contattare l'Ufficio inserimento lavorativo soggetti svantaggiati dell'Agenzia del Lavoro al seguente numero telefonico per ulteriori informazioni: 0461/496107.

Torna all'inizio