Tirocini formativi e di orientamento

L’Agenzia del lavoro promuove tirocini formativi e di orientamento allo scopo di attuare la transizione tra studio e lavoro, di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e l’inserimento lavorativo.

1. Tirocini a carattere prevalentemente orientativo

Cosa sono?

Sono un'esperienza rivolta a soggetti, spesso in uscita dal sistema scolastico o formativo, che presentano inadeguata conoscenza del contesto lavorativo, necessitano di una sperimentazione pratica di quanto appreso o hanno una scarsa consapevolezza dei propri obiettivi professionali.

Chi ne può usufruire?

  • disoccupati o inoccupati iscritti in un Centro per l'impiego della provincia di Trento;
  • coloro che hanno adempiuto all'obbligo scolastico e che hanno terminato eventuali percorsi scolastici o formativi e che sono alla ricerca di lavoro
  • occupati

Chi individua l'azienda?

Il soggetto interessato deve individuare un'azienda privata che abbia sede o unità operativa in Trentino, disponibile ad accoglierlo come tirocinante. Deve poi contattare il Centro per l'impiego che provvederà alla predisposizione della documentazione necessaria e all'attivazione del tirocinio.

Durata

Max 8 settimane.

Borsa di tirocinio

L'Agenzia del lavoro al termine del tirocinio eroga una borsa di studio di 70 euro settimanali.

2. Tirocini a carattere prevalentemente formativo

Cosa sono?

Sono esperienze finalizzate a favorire l'adeguamento delle capacità lavorative del soggetto al contesto produttivo e alle esigenze aziendali. Esse sono attivabili dagli operatori del Centro per l'impiego presso le aziende che facciano una richiesta di personale, quando le figure ricercate sono difficilmente reperibili sul mercato del lavoro e i candidati proposti non sono idonei.

3. Tirocini presso Maestri Artigiani

Cosa sono?

Esperienze di tirocinio formativo per giovani disoccupati , della durata massima di 6 mesi, presso Maestri Artigiani, finalizzati ad acquisire nuove competenze nei settori dell'artigianato dotati di tale figura.

Per maggiori informazioni clicca qui

4. Tirocini per persone con disabilità o svantaggio

Cosa sono?

Esperienze professionalizzanti sul luogo di lavoro per persone iscritte all’elenco provinciale dei disabili o svantaggiate.

Il tirocinio può essere sostenuto da momenti di formazione teorica sviluppata anche in base alle indicazioni dei datori di lavoro ospitanti che collaborano all'attuazione del tirocinio.

I tirocini possono essere di tipo:

  • orientativo di durata massima di 12 o 24 mesi;
  • formativo di durata massima di 12 mesi per svantaggiati e di 24 mesi per disabili, con possibilità di finanziare la formazione sia per la docenza interno che extra aziendale.

La copertura INAIL e R.C.T. è garantita da Agenzia del lavoro, la quale può anche erogare direttamente una borsa di tirocinio di € 70,00 settimanali.

 

Torna all'inizio