5.1.2c - Corsi professionalizzanti a voucher

In questa sezione puoi reperire informazioni riguardo ai percorsi formativi professionalizzanti finanziati mediante il rilascio al lavoratore di un voucher.

Cos'è

Il voucher consente la partecipazione a percorsi formativi professionalizzanti consultabili alla pagina: Catalogo dei corsi

Il voucher copre il 100% della sola quota di iscrizione/partecipazione al corso, purché vi sia una frequenza minima dell'80% del monte ore previsto.

A chi è rivolto

Il voucher è riservato a persone inoccupate, disoccupate o lavoratori in Cassa integrazione guadagni di aziende con sede in provincia di Trento.

Ai fini della ammissibilità della domanda di contributo, il possesso dei requisiti soggettivi va valutato con riferimento alla data di presentazione della domanda.

Come si accede

La domanda di adesione va presentata presso il Centro per l’impiego di iscrizione; in alcuni Centri per l’Impiego è necessario fissare un appuntamento.

Coloro che nell’anno in corso e nell’anno precedente hanno già ricevuto un contributo a valere su questo intervento o sull’intervento 5.1.2G - Corsi professionalizzanti rimborsabili, potranno effettuare l’adesione solo se l’importo del voucher richiesto, sommato ai precedenti, non supera i € 3.000.

Dopo aver effettuato l’adesione presso il Centro per l’impiego, il disoccupato dovrà recarsi presso l’ente formativo per iscriversi al corso.

Non è possibile iscriversi a due o più corsi a voucher contemporaneamente. Sarà possibile chiedere un nuovo voucher solo dopo l’esito negativo della selezione o in caso di ritiro dal corso per giustificato motivo.

Per conoscere i corsi di formazione a cui è possibile iscriversi, accedi alla sezione dedicata ai Corsi a Voucher

Strumenti di accompagnamento

Per tutti i corsi a voucher di durata superiore alle 40 ore, è possibile l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici per il tratto dal proprio domicilio alla sede di svolgimento dell’attività formativa.

Il trasporto gratuito è valido esclusivamente per i giorni di corso e per l’eventuale tirocinio e solo all’interno della Provincia di Trento.

Mancato superamento della selezione o ritiro

Coloro che non hanno superato l’eventuale selezione o che hanno deciso di ritirarsi dal corso, devono comunicarlo immediatamente al Centro per l’impiego per l’eventuale modifica del Patto di servizio Personalizzato e la valutazione del motivo di ritiro.

Torna all'inizio