Lavoratori

Tu sei qui: Home Servizi lavoratori Lavorare nel settore pubblico Avviamenti a selezione PA
Strumenti personali

Avviamenti a selezione PA

Esiste una modalità secondo la quale a livello locale le Pubbliche Amministrazioni o gli Enti pubblici non economici possono procedere, autonomamente o, come avviene normalmente, tramite i Centri per l'impiego, all'assunzione di personale in basse qualifiche.

Le Amministrazioni e gli Enti pubblici non economici inoltrano al Centro per l'impiego competente la richiesta di avviamento a selezione con l'indicazione del numero di lavoratori da assumere, dei requisiti eventualmente richiesti, della qualifica e del livello retributivo di assegnazione nonché della durata del rapporto di lavoro e dell'orario di lavoro previsti.

Il Centro per l'impiego competente provvede a pubblicizzare per almeno dieci giorni la richiesta pervenuta, mediante affissione di apposito avviso nei locali del Centro per l'impiego e inviando analogo avviso agli altri Centri per l'impiego dell'Agenzia del lavoro che provvedono ad analoga pubblicizzazione. L'Agenzia del lavoro può inoltre svolgere ogni ulteriore attività di pubblicizzazione in merito all'avviso.

I lavoratori interessati in possesso dei requisiti richiesti possono, entro il termine fissato, proporre la loro adesione alla formulazione della graduatoria, compilando e consegnando personalmente un apposito modulo presso un Centro per l'impiego dell'Agenzia del lavoro di Trento.

Il Centro per l'impiego competente compila una graduatoria adottando specifici criteri riferiti alla situazione familiare e alla situazione economica dei soggetti. La graduatoria viene pubblicizzata e trasmessa all'Amministrazione o all'Ente richiedente che, di norma entro dieci giorni, convoca i candidati per sottoporli alle prove di idoneità, secondo l'ordine di graduatoria. La selezione consiste nello svolgimento di prove pratiche attitudinali o in sperimentazioni lavorative.

Ogni graduatoria può essere utilizzata dall'Amministrazione o Ente nei 6 mesi successivi alla sua trasmissione per procedere all'assunzione di ulteriore personale oltre a quello inizialmente previsto, per le medesime qualifiche.

Azioni sul documento