Lavoratori

Tu sei qui: Home Servizi lavoratori Interventi per l'occupazione femminile Sei un ente pubblico, un datore di lavoro, un’impresa, una persona giuridica , una associazione o una fondazione che vuole attivare una qualche iniziativa di sensibilizzazione sulle azioni positive? INTERVENTO IN FASE DI AGGIORNAMENTO
Strumenti personali

Sei un ente pubblico, un datore di lavoro, un’impresa, una persona giuridica , una associazione o una fondazione che vuole attivare una qualche iniziativa di sensibilizzazione sulle azioni positive? INTERVENTO IN FASE DI AGGIORNAMENTO

Per favorire la diffusione e la conoscenza delle tematiche inerenti alle azioni positive, l’Agenzia del lavoro eroga dei contributi economici (Intervento 16 – Iniziative di sensibilizzazione sulle azioni positive, Documento degli interventi di politica del lavoro 2011-2013).


A chi è rivolto

Agli enti pubblici, ai datori di lavoro, alle imprese, alle persone giuridiche , alle associazioni o alle fondazioni che vogliono attivare una qualche iniziativa finalizzata a ridurre e/o eliminare le disparità di fatto di cui le donne sono oggetto nella vita lavorativa al fine di favorire il loro inserimento nel mercato del lavoro

In cosa consiste

L’intervento prevede la concessione di contributi fino all’80% del costo complessivo del progetto, comunque nella misura massima di €. 4.200 per:

  1. costituzione di reti sul territorio provinciale impegnate sul territorio trentino nello sviluppo dell’imprenditorialità femminile;
  2. realizzazione sul territorio provinciale di “buone prassi” ovvero di interventi volti alla creazione di misure finalizzate a promuovere le pari opportunità e a favorire un riequilibrio fra partecipazione al lavoro produttivo e riproduttivo per donne e uomini.

I contributi non sono cumulabili con agevolazioni previste dalla normativa nazionale e provinciale per la medesima iniziativa.

Chi può fare richiesta

Enti pubblici, datori di lavoro, imprese, persone giuridiche, quali associazioni o fondazioni, con presentazione all’Agenzia del lavoro di domanda, progetto e approvazione del medesimo. Il contributo è erogato in due rate: il 70% all’atto della approvazione del progetto, il 30% a conclusione del progetto, previa presentazione di idonea documentazione contabile comprovante le spese effettivamente sostenute.

Per informazioni

UFFICIO OSSERVATORIO DEL MERCATO DEL LAVORO

Contatti, indirizzi e orari

Azioni sul documento