Aziende

Tu sei qui: Home Servizi aziende Modulistica per aziende ed enti Apprendistato - Piano formativo e allegati Istruzioni per la compilazione del Piano Formativo
Strumenti personali

Istruzioni per la compilazione del Piano Formativo

Istruzioni per la compilazione

Il piano formativo è il documento che definisce il percorso formativo dell’apprendista.

Una prima parte del modulo raccoglie i dati dell’azienda, del tutore e quelli dell’apprendista con il suo passato professionale e formativo, mentre la seconda parte è dedicata all’ identificazione del percorso formativo che svolgerà l’apprendista.

Va compilato al momento dell’assunzione dell’apprendista e spedito alla Commissione tecnica per la formazione degli apprendisti presente presso l’Agenzia del Lavoro, o agli Enti Bilaterali ove previsto dai CCNL, per la sua approvazione.

Nel compilarlo consigliamo al tutore aziendale di:

  • confrontarsi con l’apprendista per renderlo consapevole del percorso che dovrà seguire, per raccogliere le informazioni e i bisogni che può esprimere;
  • tenere in considerazione la qualifica e il livello che dovrà raggiungere il nuovo assunto e quindi le competenze richieste.

Riportiamo di seguito alcune indicazioni operative relative alla compilazione del piano formativo e dei suoi allegati.

Allegati da consultare per la compilazione del Piano

Prima parte del piano: Dati

Per compilare il punto 3.2 e 4 è necessario consultare l'Allegato 1 "Repertorio delle professioni".

L'allegato va utilizzato per definire la qualifica professionale di assunzione dell’apprendista, identificandola tra quelle elencate all’interno della colonna "Qualifica: descrizione codice “Netlabor 3” – Centri per l’impiego" (N.B.: nella “Comunicazione di ’assunzione apprendista” inviata al Centro per l’impiego utilizzare la stessa dicitura e lo stesso codice).

Per ogni qualifica esiste, nell’Allegato 1, una ed una sola corrispondente Figura professionale che dovrà essere riportata nel piano con il rispettivo codice e che sarà il riferimento per le scelte formative successive (colonna “Figura Professionale”).

Seconda parte del piano: Identificazione del percorso formativo dell'apprendita

Il percorso formativo è finalizzato a conferire all’apprendista le competenze culturali e scientifiche di tipo trasversale e le competenze tecnico professionali indispensabili all’acquisizione della piena capacità professionale.

Esso fa riferimento alla formazione formale e non formale e può essere realizzato dentro o fuori azienda, salvo la formazione trasversale che deve essere svolta fuori azienda.

Per “formazione non formale” si intende la formazione attuata principalmente per affiancamento in contesto produttivo e tesa a conseguire l’apprendimento di abilità tecnico-operative.

Per “formazione formale” si intende la formazione progettata e realizzata in un contesto formativo adeguato, proposta da soggetti professionali competenti, quali formatori e tutori e produce esiti verificabili e certificabili. Può essere svolta presso il Soggetto formativo accreditato identificato dall’Agenzia del Lavoro, scegliendo tra le offerte disponibili nei cataloghi, oppure presso l’azienda, purché nel rispetto dei vincoli indicati.

Formazione non formale

Per compilare la sezione dedicata alla formazione non formale dell’apprendista è necessario verificare se la figura professionale identificata nella sezione 4 è tra quelle di cui è disponibile l'Allegato 2. In questo caso, l’azienda non deve compilare nulla, ma utilizzare l'elenco di attività già disponibile. Se invece la figura professionale oggetto del piano non è tra quelle di cui è disponibile l'Allegato 2 è necessario identificare e inserire nell'apposito spazio previsto nel piano un elenco delle principali attività che l'apprendista svolgerà durante il periodo di apprendistato.

Annualmente (vedi Allegato A), il tutore dovrà attestare il livello di autonomia raggiunto dall’apprendista nelle attività realizzate in azienda. Se la figura professionale è tra quelle per le quali è disponibile l’Allegato 2, utilizzare lo stesso allegato. Se la figura professionale non è tra queste, utilizzare l'Allegato 2 bis, nel quale dovranno essere riportate le attività già definite nel piano formativo.

Formazione formale

Per compilare la parte dedicata alla formazione formale dell’apprendista è necessario far riferimento all'Allegato 3 “catalogo Moduli”

Ciascun Catalogo comprende una proposta di moduli formativi che possono essere scelti dal tutore nella compilazione del piano e realizzati presso i soggetti formativi accreditati dall’Agenzia del lavoro.

Per ciascun catalogo è consultabile la mappa di sintesi dei moduli presenti nei cataloghi e il dettaglio di tutti i moduli.

Il catalogo dell’Area trasversale deve essere utilizzato per compilare gli schemi relativi all’area trasversale di ciascun anno.

I cataloghi dei 9 diversi settori devono essere utilizzati per compilare gli schemi relativi all’area tecnico-professionale di ciascun anno.

Prima di effettuare la scelta dei moduli si consiglia di consultare le mappe dei vari settori per avere un quadro più ampio delle possibilità di scelta.

Allegati da compilare, conservare e/o inviare dopo la compilazione del Piano

I documenti che l’azienda deve compilare, conservare e inviare sono collegati alle scelte fatte nel piano formativo. Nell'individuazione del percorso formativo il tutore aziendale deve indicare se l’apprendista farà la formazione tecnico-professionale presso l'ente accreditato dall’Agenzia del lavoro o dentro l'azienda. Da tale scelta derivano obblighi diversi.

Se l’azienda nel piano formativo ha scelto di:

  1. fare la formazione formale presso il soggetto formativo accreditato dall’Agenzia del lavoro

    Dovrà utilizzare, con le indicazioni, tempi e modalità definite all'allegato A, i seguenti documenti:

    • Allegato 2 oppure Allegato 2 bis "formazione non formale. Attività svolte dall’apprendista in azienda"

      Questi allegati fanno riferimento alla sezione “Identificazione del percorso formativo – formazione non formale” del piano.

  2. fare tutta o parte della formazione formale in azienda

    Dovrà utilizzare, con le indicazioni, tempi e modalità definite all'allegato A, i seguenti documenti:

    • Allegato 2 oppure Allegato 2 bis "formazione non formale. Attività svolte dall’apprendista in azienda"

      Questi allegati fanno riferimento alla sezione “Identificazione del percorso formativo – formazione non formale” del piano.

    • Allegato 4 "Scheda progettazione formazione formale. Moduli realizzati in azienda"

      I moduli formativi realizzati in azienda devono essere progettati utilizzando questa scheda, che va dunque compilata per tutti i Moduli realizzati in azienda.

      Qualora il modulo sia stato scelto tra quelli del catalogo è sufficiente compilare la prima parte della scheda.

      Nel caso invece il Modulo sia completamente nuovo o sia stato scelto dal catalogo e siano state apportate delle modifiche nei tempi e/o obiettivi, il modulo va compilato per intero.

      Le schede possono essere inviate dall’azienda al soggetto formativo accreditato di riferimento e all’apprendista in qualsiasi momento purché almeno 1 mese prima dell’avvio di ciascun Modulo.

    • Allegato 5 "Agenda del percorso formativo"

      È il documento ufficiale relativo alla formazione formale realizzata in azienda. Va mantenuto aggiornato e compilato in tutte le parti per documentare la formazione realizzata in azienda. Entro 30 giorni dal termine o dall’interruzione del contratto di apprendistato deve essere inviata una copia all’Agenzia del lavoro.

      Attenzione!

      sola consultazione: il documento va richiesto all'Agenzia del Lavoro - Area Iniziative Formative

    • Allegato 6 "Certificazione delle competenze acquisite nella formazione formale realizzata in azienda"

      Questo documento attesta che l’apprendista ha raggiunto/sviluppato, nella formazione realizzata in azienda, le competenze individuate nei moduli formativi progettati con l’Allegato 4. Annualmente il tutore aziendale invia la scheda al Soggetto formativo accreditato di riferimento e all’apprendista.

in entrambi i casi

Allegato A Riepilogo documenti che l'azienda deve compilare, conservare e/o inviare con relative scadenze.

Questo documento sintetizza, per ciascun allegato al piano, il suo utilizzo e le rispettive scadenze.

Azioni sul documento