Aziende

Tu sei qui: Home Servizi aziende Apprendistato Istruzioni per la compilazione degli allegati al piano formativo
Strumenti personali

Istruzioni per la compilazione degli allegati al piano formativo

Istruzioni per la compilazione degli Allegati al Piano Formativo Individuale


ALLEGATO 1. REPERTORIO DELLE PROFESSIONI

Questo allegato è di aiuto nel definire la qualifica professionale che raggiungerà l’apprendista al termine del suo percorso e la corrispondente figura professionale, dati richiesti a pag 3 del piano formativo individuale.


ALLEGATO 2. FORMAZIONE NON FORMALE, ATTIVITA’ SVOLTE DALL’APPPRENDISTA IN AZIENDA

L’allegato 2, relativo alla formazione non-formale (ovvero l’insieme di attività svolte dall’apprendista in azienda) è stato predisposto per un numero limitato di figure professionali di cui è possibile consultare l’elenco creato. Qualora l’azienda abbia scelto una fra queste figure professionali, dovrà barrare la casella 1 a pag 5 del piano formativo individuale.

Il Datore di lavoro si assume l’impegno di realizzare la formazione non formale attraverso azioni di affiancamento in contesto produttivo facendo riferimento alle attività elencate nell’allegato 2 relative alla figura professionale oggetto del contratto, integrandole e/o riducendole in riferimento al proprio processo produttivo e/o di erogazione dei servizi.

In ciascun allegato è stata individuata una lista di attività che costituisce sia una guida per l’attestazione delle competenze acquisite sia un valido strumento di programmazione e valutazione intermedia dell’apprendista.

Annualmente e al termine del percorso di apprendistato l’azienda attesterà il livello di abilità operativa acquisita dall’apprendista seguendo la legenda alfabetica inserita a piè di pagina, spedendo il documento all’ente formativo accreditato di riferimento.


ALLEGATO 2 BIS. FORMAZIONE NON FORMALE, ATTIVITA’ SVOLTE DALL’APPPRENDISTA IN AZIENDA

Questo allegato è utilizzato dalle aziende per cui la figura professionale scelta non ha l’elenco delle attività già disponibile (allegato 2).

E' qui necessario riprendere e dettagliare le attività inserite nel piano formativo individuale (a pag. 5) che l’apprendista svolgerà in azienda, al fine di identificare gli obiettivi della formazione non formale, rispetto ai quali il datore di lavoro si assume l’impegno di formare l’apprendista attraverso azioni di affiancamento in contesto produttivo.

Annualmente e al termine del percorso di apprendistato l’azienda attesterà il livello di abilità operativa acquisita dall’apprendista seguendo la legenda alfanumerica inserita a piè di pagina, spedendo il documento all’ente formativo accreditato di riferimento.


ALLEGATO 3. CATALOGO DEI MODULI FORMATIVI

Per compilare la parte dedicata alla formazione formale dell’apprendista è necessario far riferimento all'Allegato 3 “catalogo Moduli”.

L’allegato 3 comprende l’insieme dei cataloghi dell’offerta formativa gestita dagli Enti di Formazione e le relative mappe di sintesi.

Ciascun Catalogo comprende una proposta di moduli formativi che possono essere scelti dal tutore nella compilazione del piano e realizzati presso i soggetti formativi accreditati dall’Agenzia del Lavoro oppure essere considerati come “tracce” utili, in caso di formazione interna all’azienda, per la redazione di un proprio piano formativo.

Per ciascun catalogo è consultabile la mappa di sintesi dei moduli presenti e il dettaglio di tutti i moduli in termini di competenze e contenuti.

Il catalogo dell’Area trasversale deve essere utilizzato per compilare gli schemi relativi all’area trasversale di ciascun anno.

I cataloghi dei 9 diversi settori devono essere utilizzati per compilare gli schemi relativi all’area tecnico-professionale di ciascun anno.

Prima di effettuare la scelta dei moduli si consiglia di consultare le mappe dei vari settori per avere un quadro più ampio delle possibilità di scelta.


ALLEGATO 4. SCHEDA PROGETTAZIONE FORMAZIONE FORMALE. MODULI REALIZZATI IN AZIENDA

Ciascun modulo formativo realizzato in azienda dev'essere progettato utilizzando questa scheda.

Qualora il modulo sia stato scelto tra quelli del catalogo è sufficiente compilare la prima parte della scheda.

Nel caso invece il modulo sia completamente nuovo o sia stato scelto dal catalogo e siano state apportate delle modifiche nei tempi e/o obiettivi, il modulo va compilato per intero.

Le schede possono essere inviate dall’azienda al soggetto formativo accreditato di riferimento e all’apprendista in qualsiasi momento purché almeno 1 mese prima dell’avvio di ciascun modulo.


ALLEGATO 5. AGENDA DEL PERCORSO FORMATIVO

È il documento ufficiale relativo alla formazione formale realizzata in azienda. Va mantenuto aggiornato e compilato in tutte le parti per documentare la formazione realizzata in azienda.

Entro 30 giorni dal termine o dall’interruzione del contratto di apprendistato deve essere inviata una copia all'Ente formativo di riferimento.

Il documento all’interno del sito è di sola consultazione e si deve richiedere all'Agenzia del Lavoro - Area Iniziative Formative, via Guardini, 75 – 38100 TRENTO.


ALLEGATO 6. CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE ACQUISITE NELLA FORMAZIONE FORMALE REALIZZATA IN AZIENDA

Questo documento si utilizza quale attestazione che l’apprendista ha raggiunto/sviluppato, nella formazione realizzata in azienda, le competenze individuate nei moduli formativi progettati con l’Allegato 4.

Annualmente il tutore aziendale invia la scheda al Soggetto formativo accreditato di riferimento e all’apprendista.

Azioni sul documento