Aziende

Tu sei qui: Home Servizi aziende Apprendistato Corsi da 240 ore
Strumenti personali

Corsi da 240 ore

Corsi di n. 240 ore

Tali corsi (120 culturali + 120 professionalizzanti) sono attualmente obbligatori per tutte le aziende che hanno assunto apprendisti minori, fino ad approvazione del regolamento di attuazione della legge n.6/06, che prevederà l’obbligo, per tutte le aziende con minori, di aderire ai percorsi di 320 ore (con relativo contributo annuo di € 3.500,00 per apprendista).

  1. Le 120 ore culturali, dedicate all’apprendimento di contenuti di base nelle aree linguistica, lingua straniera, matematica, informatica e socio-economica, vengono realizzate in collaborazione con i seguenti Istituti scolastici:

    • l’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali e Turistici “L. Battisti” per le zone di Trento, Mezzolombardo e Pergine Valsugana;
    • l’Istituto di Istruzione Superiore “Don Milani-Depero” per le zone di Rovereto e Riva del Garda;
    • l’Istituto ITCG “C. A. Pilati” per le zone di Cles e Malè ;
    • l’Istituto di Istruzione “La Rosa Bianca” per le zone di Cavalese e Vigo di Fassa.
  2. Per quanto riguarda le 120 ore professionalizzanti, esse verranno realizzate direttamente dalle Scuole sopra indicate o dai Centri di Formazione Professionale, in relazione alla figura professionale coinvolta, eventualmente con la collaborazione delle aziende che si rendono disponibili.

    Per le ore professionalizzanti possono essere progettati moduli appositi per i minori oppure si può prevedere di inserire i minori nei moduli previsti per l’apprendistato professionalizzante – vedi catalogo e mappa moduli sul sito dell’Agenzia del Lavoro.

  3. L’azienda deve organizzare la formazione per affiancamento (formazione non formale) sulla base degli obiettivi di apprendimento di abilità operative già progettate dall’Agenzia del Lavoro con il concorso delle parti sociali. Per fare ciò l’azienda mutua dall’allegato 2 (“Formazione non formale: le attività svolte in azienda”) le principali attività lavorative che l’apprendista svolge nei vari anni in azienda, oggetto della formazione non formale.

Nell’eventualità che l’apprendista ricopra una figura professionale non presente nell’allegato 2, l’azienda deve identificare almeno 10 attività oggetto della formazione non formale. L'allegato 2 è disponibile per 28 figure professionali (si faccia riferimento alla modulistica).

Azioni sul documento