Aziende

Tu sei qui: Home Servizi aziende Apprendistato Istruzioni per la compilazione del Piano Formativo Individuale e la gestione della modulistica
Strumenti personali

Istruzioni per la compilazione del Piano Formativo Individuale e la gestione della modulistica

Istruzioni per la compilazione del Piano Formativo Individuale e la gestione della modulistica

Le indicazioni che seguono hanno lo scopo di evidenziare in sequenza i passaggi a gestire il percorso formativo dell’ apprendista e la relativa modulistica.

Si noti che alcuni allegati servono esclusivamente alle aziende che hanno scelto di fare almeno in parte la formazione formale d'area tecnico professionale al proprio interno.


Istruzioni per la compilazione degli allegati al piano formativo individuale


Il Piano Formativo Indviduale

Attenzione: per compilare il Piano Formativo Individuale è indispensabile leggere attentamente le note a piè di pagina in esso contenute.

Pagina 1: dati azienda, dati tutore aziendale

Pagina 2: dati apprendista

Pagina 3: prestazione lavorativa

Compilare la parte relativa ai dati azienda, dati tutore aziendale e dati apprendista non omettendo alcun dato.

IMPORTANTE PER IL PUNTO 4. “PRESTAZIONE LAVORATIVA OGGETTO DEL PRESENTE CONTRATTO consultare l’ ALLEGATO 1 “Repertorio delle professioni” per individuare la QUALIFICA corrispondente all’attività svolta dall’apprendista, tenendo presente che ad ogni qualifica corrisponde una FIGURA PROFESSIONALE.

Per le figure professionali evidenziate in nero e a carattere stampatello è prevista un’offerta formativa pubblica e un ALLEGATO 2 già compilato, mentre per tutte le altre l’offerta può essere parziale o inesistente, dunque per queste seconde figure l’azienda dovrà progettarsi la formazione e realizzarla “internamente” (compilando l’ ALLEGATO 2bis ed eventualmente l' ALLEGATO 2bis per il 5° e 6° anno come descritto di seguito).


Pagina 4: Identificazione del percorso formativo dell’apprendista

Si trova uno schema che riassume il percorso formativo dell’apprendista nella sua interezza: formazione formale e formazione non formale


Pagina 5: Formazione non formale

Specifica l’utilizzo dell’ ALLEGATO 2 , 2 BIS ed eventualmente 2BIS per 5° e 6° anno .

Verificare nel “Repertorio delle Professioni” ( Allegato 1 ) se per la Figura Professionale scelta esiste un elenco di attività relativo alla formazione non formale già disponibile (la figura è evidenziata in neretto). Se l’elenco esiste è sufficiente barrare la casella 1, se manca è necessario individuare almeno 10 delle principali e più significative attività che verranno assegnate all’apprendista.


Pagina 6: Formazione Formale

E’ rappresentato uno schema nel quale si definisce la suddivisione oraria del piano formativo individuale, ovvero le indicazioni per compilarlo.


Pagine 7, 8, 9, 10: Formazione formale primo anno e successivi area trasversale e area tecnico professionale

Attenzione: è fondamentale leggere attentamente le note contenute a piè pagina del piano formativo

I moduli trasversali del primo anno risultano già compilati in quanto gestiti dall’Ente di Formazione. (L’apprendista sarà contattato dalla segreteria dell’Ente per la convocazione).

Qualora un apprendista necessiti di approfondire la lingua italiana (modulo TRA 15, TRA 16) mettere una crocetta nello spazio che precede il numero delle ore e conteggiarlo nel totale.

Area tecnico professionale: da compilare consultando il catalogo moduli del settore di riferimento e specificando se il modulo formativo sarà gestito dall’azienda o dall’Ente formativo accreditato. E’ anche possibile inserire un modulo diverso da quelli contenuti nel catalogo, progettato interamente dall’azienda.


Azioni sul documento