Aziende

You are here: Home Servizi aziende Apprendistato (archivio) Apprendistato di alta formazione finalizzati all'acquisizione di titoli di studio anche universitari
Personal tools

Apprendistato di alta formazione finalizzati all'acquisizione di titoli di studio anche universitari

Apprendistato di alta formazione finalizzati all'acquisizione di titoli di studio anche universitari


Destinatari

Possono essere assunti come apprendisti i giovani di un’età compresa tra i 18 e i 29 anni e a partire dal diciassettesimo anno di età se in possesso di una qualifica professionale conseguita ai sensi della legge 53/2003.


Caratteristiche e durata del contratto

L’apprendistato per l’acquisizione di un diploma o di alta formazione si svolge in alternanza tra l’ambito aziendale e l’Istituto formativo.

La durata massima è pari alla durata del normale percorso previsto dalle Istituzioni educative, maggiorato di 12 mesi.

L’Agenzia del Lavoro organizza, in via sperimentale, in collaborazione con il sistema delle imprese e con le scuole del sistema educativo di istruzione e formazione locale, con le Università e le istituzioni abilitate a rilasciare titoli per l’alta formazione specialistica, percorsi formativi che consentano l’accesso ai vari livelli di studio (ad es: diploma di scuola media superiore, titoli universitari, specializzazione tecnica superiore).

Il percorso formativo esterno all’azienda non può superare le 800 ore annue e almeno un terzo degli apprendimenti professionali certificabili deve essere attuato in azienda con l’affidamento di idonee mansioni. L’Agenzia del Lavoro può prevedere misure di sostegno alla riuscita della formazione in alternanza, predisponendo sia attività di facilitazione agli apprendimenti, sia attività di recupero delle competenze standard. A tale scopo le aziende e le università potranno attivare misure integrative di sostegno ai giovani apprendisti, attraverso i tutori aziendali ed i tutori del percorso formativo, finanziate dall’Agenzia del Lavoro.

Le aziende interessate ad investire sulla crescita professionale e culturale dei propri dipendenti apprendisti possono beneficiare di un contributo commisurato ai maggiori oneri derivanti dalla partecipazione alla presente modalità formativa, pari ad € 4.130,00= annui.

Le aziende coinvolte nella conclusione della sperimentazione del percorso di laurea di primo livello per informatica, possono beneficiare di un contributo pari ad €. 5.000,00.= per far fronte ai maggiori oneri derivanti dalla trasformazione del rapporto di lavoro da apprendistato a tempo indeterminato, al fine di poter completare il percorso quadriennale sperimentale non previsto dall’attuale C.C.N.L.


Formazione dell'apprendista

Le istituzioni scolastiche e formative, le Università, i Centri di ricerca pubblici e privati, possono stipulare convenzioni con l’Agenzia del Lavoro e le Organizzazioni provinciali dei datori di lavoro per la realizzazione di percorsi formativi in alternanza, finalizzati all’acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione.

Il percorso formativo esterno all’azienda non può superare le 800 ore annue.

Le intese con le Istituzioni di cui sopra prevedono che almeno un terzo degli apprendimenti certificabili vengano appresi negli ambiti operativi aziendali e che le modalità di accertamento degli esiti formativi tengano conto della specificità del percorso, valorizzando i momenti di apprendimento sia d’aula/laboratorio che in azienda.

Document Actions