Agenzia

Tu sei qui: Home Agenzia del lavoro Normativa DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO Disposizioni attuative 2015-2018 DISPOSIZIONI ATTUATIVE DELL'INTERVENTO 1.D.1
Strumenti personali

DISPOSIZIONI ATTUATIVE DELL'INTERVENTO 1.D.1

DISPOSIZIONI ATTUATIVE INTERVENTO 1.D.1 – TIROCINI A CARATTERE PREVALENTEMENTE ORIENTATIVO

approvate con la deliberazione dal Consiglio di amministrazione n. 13 di data 06/04/2016

Sezione I - Tutoraggio a favore di persone con disabilità

Art. 1 - Descrizione dell'intervento

  1. Nell'ambito di tirocini a carattere prevalentemente orientativo, promossi dai Centri per l'impiego presso cooperative sociali di inserimento lavorativo, a favore di persone con disabilità iscritte all'elenco provinciale di cui alla legge 68/99, l’Agenzia del lavoro può finanziare l'attività di tutoraggio finalizzata alla valutazione delle residue potenzialità lavorative.
  2. La funzione del tutor è quella di fornire all’operatore di riferimento del Centro per l'impiego, elementi di valutazione circa le potenzialità lavorative residue della persona con disabilità, al fine di elaborare un progetto di collocamento mirato coerente con le capacità, attuali e potenziabili, del tirocinante coinvolto.

Art. 2 - Requisiti del tutor

  1. Il tutor deve avere in atto un rapporto di lavoro con la cooperativa sociale di inserimento lavorativo e deve possedere adeguate competenze professionali, coerenti con le attività sociali e produttive della cooperativa derivanti da:
  • avere frequentato e completato un corso finalizzato all’acquisizione delle capacità di lavorare con persone svantaggiate e di svolgere funzioni di coordinamento delle stesse;

oppure

  • avere in atto un rapporto di lavoro continuativo di almeno 24 mesi con la cooperativa sociale di inserimento lavorativo.
  1. L'attività di tutoraggio a favore del tirocinante, finanziata nell'ambito di questo intervento, non può essere rendicontata nell'ambito dell'attività di tutoraggio dell'Intervento 18 A - B - C del documento degli Interventi di Politica del Lavoro.

Art. 3 - Modalità di pagamento del contributo

  1. Il finanziamento dell'attività di tutoraggio, svolta nell'ambito di tirocini attivati presso cooperative sociali d'inserimento lavorativo, verrà liquidato alla conclusione del tirocinio di orientamento, dietro presentazione della relazione finalizzata a fornire elementi di valutazione circa le residue potenzialità lavorative del tirocinante e di idonea documentazione, comprovante lo svolgimento dell'attività medesima.

Azioni sul documento